Cablesteel » Prodotti » Brache di fibra e sistemi di ancoraggio dei carichi
Catene Brache di catene Accessori
Brache in fune di acciaio
Brache di fibra e sistemi di ancoraggio dei carichi
Descrizione generale
Brache di poliestere bianco strato semplice BSS e strato doppio BDS
Brache di poliestere colorato a norme CEN a doppio strato CDS con asole protette
Brache tonde ad anello in poliestere
Sistemi di ancoraggio
Sistemi di ancoraggio di catena ancorcat per impieghi pesanti
Sistemi di ancoraggio di poloestere ancortex
Funi in acciaio
 
 
BRACHE DI FIBRA E SISTEMI DI ANCORAGGIO DEI CARICHI
 
Le brache di fibra per il sollevamento ed i sistemi di ancoraggio dei carichi sono confezionate impiegando fibre artificiali di primissima scelta. Generalmente sono costituite da fibre di poliestere (PES), a richiesta, e solo per le brache destinate al sollevamento, possono essere confezionate con fibra di poliammide e polipropilene.
Cablesteel mette a disposizione della propria clientela una vasta gamma di soluzioni, atte a soddisfare ogni particolare esigenza, dalla più semplice alla più complessa come la movimentazione di natanti o di oggetti di peso notevole.
In questa sezione di catalogo riportiamo solo la produzione standard, i nostri tecnici sono a disposizione per valutare ogni necessità per soddisfare ogni particolare esigenza.
CARATTERISTICHE TECNICHE DELLE FIBRE ARTIFICIALI
 
La scelta di impiegare fibre artificiali in sostituzione delle fibre naturali, per il confezionamento delle brache e dei sistemi di ancoraggio dei carichi è dovuta alla maggiore sicurezza nell’impiego e versatilità d’uso.
Le fibre artificiali impiegate per il confezionamento delle brache richiedono particolare attenzione durante l’utilizzo e lo stoccaggio, attenzione necessaria a salvaguardarne le caratteristiche primarie in modo tale da mantenerne in modo ottimale la fibra e la confezione. Operando con semplici accorgimenti le brache possono avere durate notevoli.
Di seguito riportiamo alcune indicazioni necessarie a far buon uso di questo versatile strumento di lavoro:
L’impiego in soluzioni a base di acidi e di alcali, generalmente innocue, possono danneggiare notevolmente la fibra di poliestere se raggiungono temperature tali da favorirne l’evaporazione. In questo caso, dopo l’uso, lavare accuratamente le brache con acqua e farle asciugare naturalmente.
Durante operazioni di sollevamento particolarmente gravose è bene tenere conto degli allungamenti, al carico massimo di utilizzazione:
- il poliestere si allunga del 3%
- il poliammide ed il polipropilene si allungano del 10%
La temperatura massima di impiego per il poliestere ed il poliammide è di 100°C, mentre il polipropilene perde rapidamente le proprie caratteristiche oltre gli 80°C.
E’ comunque consigliabile non impiegare mai le fibre artificiali in presenza di forte calore in quanto subiscono
danneggiamenti tali da pregiudicarne la sicurezza.
La temperatura minima alla quale sono state testate le brache in fibra senza rilavare problemi di alcun genere è –40°C.
Le brache in poliammide, se impiegate in acqua, perdono il 10% del carico massimo di utilizzazione, le altre fibre, il poliestere ed il poliammide invece non subiscono alcuna perdita.
 
IMPIEGO CON AGENTI CHIMICI
 
  ACIDI ALCALI ALDEIDI ALCALI FORTI SOLVENTI IDROCARBURI PETROLI DETERGENTI ACQUA ETERI
POLIESTERE
POLIAMMIDE
POLIPROPILENE
CARICHI MASSIMI DI UTILIZZAZIONE E COEFFICIENTI DI SICUREZZA
 
I carichi massimi di utilizzazione (W.L.L.) ed i coefficienti di sicurezza sono definiti in base alle prescrizioni del d.P.R. 24 Luglio 1996 n. 459 il quale è l’emanazione italiana della direttiva comunitaria 89/392 91/368 e successive modifiche.
Detta legge stabilisce che il coefficiente di sicurezza per gli accessori e per le brache di fibra deve essere pari a 7.
CONSIGLI D'USO
 
· Non utilizzare mai le brache con carichi superiori alla loro portata.
· Non introdurre le asole in elementi che possano danneggiarla.
· Proteggere sempre la brache da spigoli o parti taglienti.
· Non accorciare le brache facendo nodi.
· Non utilizzare mai brache di dubbia identificazione.
· Non utilizzare mai brache con angolo al vertice superiore a 120°.
· Esaminare sempre lo stato delle brache prima di ogni sollevamento, in caso di dubbio sostituire le brache usurate con   brache nuove.
· Non sfilare mai le brache da sotto il carico se questo appoggia ancora su di essa.
· Conservare le brache in appositi magazzini, all’asciutto possibilmente distese su rastrelliera.
· Non abbandonare le brache sul terreno dove possono essere danneggiate da ruote o cingoli di veicoli.
· Non collegare mai fra loro brache diverse.
· Proteggere le brache durante operazioni di taglio o saldatura ed in generale dalle fonti di calore.
· Non trascinare le brache su superfici ruvide.
· Evitare le messa in tensione violenta e gli strappi.
· Se le brache entrano in contatto con agenti chimici che possono danneggiarle toglierle dal servizio.
· Nelle brache impiegate a scorsoio, verificare che il cappio aderisca in modo ottimale la carico.
· Non provare mai a riparare le brache che appaiono danneggiate, toglierle dal servizio e farle verificare da personale   specializzato.
REVISIONI E VERIFICHE PERIODICHE
 
Le brache di fibra devono essere verificate prima di ogni sollevamento e tolte dal servizio quando sono
presenti segni di abrasione o sfregamento, deformazioni dovuti a forte schiacciamento, tagli trasversali e quando le brache sono entrate in contatto con agenti chimici dannosi.
TOLLERANZE
 
Larghezza del nastro fino a 100 mm: +/- 10%
Larghezze superiori a 100 mm: +/- 8%
Lunghezza: +/- 4% con braca tesa a mano
MARCATURA
 
Le brache sono disponibili in colore bianco neutro oppure colorate a norme CEN standard, identificabili entrambe per mezzo di etichette cucite a bandiera complete di istruzioni per l’uso e lotti di fabbricazione.
Tutte le brache possono essere dotate a richiesta di protezioni aggiuntive atte ad aumentare la resistenza all’usura e all’abrasione e a proteggere le fibre dal contato diretto con spigoli vivi o parti taglienti.
COME ORDINARE
 
Sull’ordine indicare sempre:
· Larghezza
· Carico massimo di utilizzazione (portata)
· Tipo di fibra
· Eventuali accessori
· Lunghezza
· Sigle o codici presenti sul presente catalogo.
 
Sede legale
e amministrativa
Via Isonzo, 1/e
25017 Lonato del Garda (BS)
Tel. 030.9133460/030.9133570
Fax 030.9133479
info@cablesteel.it
Cablesteel srl
C.F./P.IVA 03112760982
Numero registro imprese di Brescia 03112760982
REA BS 0506050
Capitale sociale € 50.000,00 interamente versato
 
Azienda in regime SGQ ISO 9001:2008
Certificato n° IT 238239
 
SGQ ISO 9001:2008
       
Attrezzature Speciali © Copyright - Cablesteel s.r.l. 2009
Catene Brache di catene Accessori - Brache in fune di acciaio P.IVA 03112760982
Brache di fibra e sistemi di ancoraggio dei carichi - Funi in acciaio